Il sogno di Pancalli (e non solo)

"Per un disabile, però, il vero problema è avvicinarsi allo sport, visto che una carrozzina da corsa, o una protesi, costano migliaia di euro. Se lo Stato crede davvero nello sport come strumento di integrazione, deve mettere tutti nelle condizioni di praticarlo. Quando avremo la possibilità di avviare un programma di questo tipo allora cambieranno davvero le cose."

L'intervista completa al presidente del Comitato Paralimpico Italiano, Luca Pancalli, è qui.

Nessun commento:

Posta un commento